Comune di Orte

Stemma Comunale di Orte

Lat. 42.45839 Long. 12.38151

P.zza del Plebiscito, 1
01028 Orte (VT) Italy
Tel. ++39 07614041

(70,19 kmq con 7820 abitanti: Ortani)

Il centro storico è molto abitato, ha una struttura compatta a pianta ellittica che si adatta perfettamente alla forma del colle sul quale sorge il paese, situato a 134 mt s.l.m. su uno sperone di origine tufacea, è possibile scorgere il borgo già da lontano, in quanto sovrasta ampiamente la valle del Tevere.

Grazie alla sua particolare posizione geografica è un importante nodo ferroviario ed autostradale a livello nazionale. Vi sono documenti che risalgono addirittura all’epoca preistorica i quali attestano la presenza di popolazioni in queste zone.

Orte fu a lungo dominio Etrusco, grazie alla sua posizione strategica divenne un fiorente Municipio centro di numerosi scambi commerciali con la vicina Roma.
Successivamente fu invasa dai barbari, per poi divenire definitivamente patrimonio della chiesa.
Nel 1798 fu occupata dalle truppe francesi, i quali imposero pesanti imposte.
Durante l’ottocento i francesi lasciarono queste aree e Orte inizio un lento processo di ripresa, dopo anche una grave carestia.
Nel 1864 venne costruita la ferrovia, e la ripresa economica ebbe un grande impulso.
Nell’ultimo conflitto mondiale, vista l’importanza del noto ferroviario, fu pesantemente bombardata ed Orte Scalo, così si chiama il borgo nato intorno alla stazione, fu completamente raso al suolo. Il glorioso passato è oggi degnamente rappresentato dai tanti monumenti di Orte.

LUOGHI DA VISITARE

Basilica Cattedrale di Santa Maria Assunta

L’antica Basilica Cattedrale di Santa Maria Assunta, era il monumento più grandioso della città, secondo il Leoncini, fu edificata seguendo le forme di S. Pietro in Roma, modellata cioè sull’antica Basilica Costantiniana.
La vecchia cattedrale fu demolita per lasciare spazio alla costruzione di una nuova, fu consacrata dal vescovo Giovanni Francesco Tenderini il 9 novembre 1721, sotto il pontificato di Innocenzo XIII.
La facciata, come si presenta oggi, fu iniziata nel 1898 e inaugurata il primo settembre 1901.

Duomo

Anche la chiesa di S. Pietro sorgeva addossata alla Rocca, nel 1431 anche la chiesa seguì le stesse vicissitudini della Rocca, pertanto fu necessario procedere alla ricostruzione.
La nuova struttura risale dunque, alla prima metà del secolo XV. I successivi restauri dei secoli XVII e XVIII, le diedero l’attuale configurazione.

San Biagio

La chiesa di origine romanica, si presenta oggi elegante e particolare, nel 1754 un terribile incendio la distrusse lasciando intatte solo le mura perimetrali, fu successivamente ricostruita nel 1757, è particolarmente interessate visitare la navata centrale interna.

Sant’Angelo

La cripta di S.Angelo venne alla luce nel 1981, si trova nell’attuale chiesa di S. Francesco. La chiesa è di chiaro stile romanico con qualche richiamo al gotico.
La cripta fu riempita di materiale da riporto quando nel 1695 fu demolita la parte superiore della chiesa per costruirvi sopra l’attuale edificio barocco.
Un’ultima trasformazione si ebbe agli inizi del secolo XIX, quando vi si trasferì la Compagnia della Misericordia e sullìaltare Maggiore, al posto di S. Francesco fu collocato il seicencesco quadro della Madonna della Misericordia.

website del comune di Orte>>>

le immagini di Orte>>>

pagina manifestazioni ricorrenti dei Paesi>>>